martedì 18 luglio 2017

STATALIZZARE!?



STATALIZZARE?

A FAVORE DI QUALE STATO?

2017-07-18 16.55

Abbiamo letto su una pagina facebook un articolo dell'aprile scorso sull'Alitalia, di cui alleghiamo il link: Via Con Me in viaggio verso San Pietroburgo da Aeroporto di Mosca-Domodedovo.

e che era presentato con queste parole:

"Una volta la nostra Compagnia di Bandiera era il fiore all'occhiello e vanto per noi italiani. Viaggiare in Alitalia significava classe comfort e sicurezza. Pochi parlano degli Slot perduti nell'operazione di privatizzazione, a chi sono andati e per quanto. Privatizzata la compagnia, e andata in mano ad avvoltoi, ha pesato comunque sulle casse dello stato (Bad Company). Anche ora il genio Calenda scaricherà sullo stato le perdite di esercizio.
E allora cosa fare? Semplice, mandare affanculo la UE e statalizzare la compagnia alata. Costerà alla collettività, ma così la possiamo riportare ai vecchi splendori."

seguiva poi il link dell'articolo in questione che vi alleghiamo di seguito: Alitalia, perdite per 4 miliardi in 4 anni. Il lento declino della compagnia



Ci colpiva il modo semplicistico e del tutto superficiale di affrontare il problema della "statalizzazione", per cui approfondivamo il problema e rintracciavamo un altro articolo sempre dell'aprile scorso e di cui vi alleghiamo anche il suo link: ALITALIA COME LA FIAT, UN REFERENDUM CON LA PISTOLA ALLA TEMPIA,  e una sua foto:



Il quale secondo articolo trattava lo stesso argomento Alitalia, per certi versi  certamente con maggiore proprietà e cognizione di causa, ma sostanzialmente con la stessa ambiguità e mancanza di chiarezza del discorsetto riportato sopra, per quanto riguardava il concetto di "statalizzazione"; ragion per cui, a questo punto, ritenevamo potesse essere utile una nostra puntualizzazione sulla faccenda specifica e generale delle "statalizzazioni" che riportasse quanto segue;...


STATALIZZAZIONE?... Sì!... CERTO!... MA,...

Chi, in buona o in mala fede, propone, come negli articoli allegati ai link riportati sopra, di "statalizzare" di nuovo l'Alitalia, senza "se" e senza "ma", in realtà evita di toccare una questione inevitabile importantissima ed anzi assolutamente prioritaria e fondamentale!

A chi?... ed a che serve? ...  "statalizzare" l'Alitalia o un'altra azienda qualsiasi?...

- "se", lo Stato, a cui la si dà in mano, è sempre lo stesso Stato?... corrotto, coloniale, totalmente subalterno e schiavo della solita criminale e diabolica Cabala mondiale, massonica, ebraica, rothschildiana?...

- "se" lo Stato a cui la si consegna è lo stesso Stato che ha già combinato i mille e mille imbrogli: le cosiddette "privatizzazioni",  le truffe, le estorsioni, i fallimenti ed i disastri precedenti che hanno portato il nostro "Bel Paese" ai "mali passi" attuali?...

- "se" è lo stesso Stato che continuando di questo passo non  farà altro che far sprofondare il Popolo Italiano e tutta l'Italia al gran completo nell'abisso di una Guerra Civile e di una Terza Guerra Mondiale Totale da Apocalisse?

Il fatto è che perché le "statalizzazioni", di qualsiasi tipo e livello. abbiano un senso positivo per il Popolo Italiano allora bisogna che prima di tutto il Popolo Italiano sia capace di sapere cercare e di sapere trovare in se stesso e nel mondo intero che lo circonda l'intelligenza, la saggezza, la lungimiranza, il coraggio e forza necessaria e sufficiente per attuare un giusto "cambiamento di Stato" in Italia e nel Mondo Intero!

Qual è insomma il dilemma, e cioè "la scelta", essenziale che qui ed ora si propone al Popolo Italiano e che in realtà si propone anche a tutti gli altri Popoli di tutto il Mondo?

Se il Popolo Italiano vuole stare bene in Italia, allora deve comandare esso stesso in Italia e non altri!

E se il Popolo Italiano vuole veramente comandare in casa sua, allora, prima ancora che un governo,  deve saper creare, e, o rafforzare ed estendere uno  Stato Veramente Suo, Veramente Democratico e Veramente Popolare, che serva ad estromettere e sostituire in Italia l'attuale Stato Coloniale Massonico, Ebraico, Rothschildiano che fu instaurato militarmente nel 1861 e che fu ulteriormente ancora più militarmente restaurato nel 1943 e dura ancora ai nostri giorni.

Se tutti gli altri Popoli di tutti gli altri Paesi del Mondo vogliono stare bene nei loro rispettivi paesi, allora, anche per essi vale il fatto che devono comandare essi stessi nei loro rispettivi paesi e non altri!

E se tutti gli altri Popoli di tutti gli altri Paesi del Mondo vogliono veramente comandare in casa loro, allora, prima ancora che dei governi,  devono saper creare degli Stati Veramente Loro, Veramente Democratici e Veramente Popolari. che servano ad estromettere e sostituire nei rispettivi Paesi gli attuali Stati Coloniali Rothschildiani, Ebraici e Massonici  che in genere furono instaurati militarmente nei secoli scorsi e che furono ulteriormente restaurati in varie occasioni con modi altrettanto ed ancora più militari, o comunque autoritari e truffaldini e che durano ancora ai nostri giorni.

Il fatto è che se un popolo, specialmente oggigiorno,  crede di poter comandare nel proprio paese, senza badare e senza curarsi neanche minimamente di quello che succede negli altri paesi del resto del mondo,  allora quel popolo si illude in maniera molto grossolana ed estremamente pericolosa per il suo destino passato, presente e futuro.

Basta vedere cosa è successo in Libia a Gheddafi che, pur essendo egli molto forte nella stessa Libia, dove il Popolo Libico lo approvava molto e lo seguiva fiducioso per la sua buona politica, aveva però fatto il gravissimo errore di scegliere troppo male i suoi amici ed i suoi alleati e protettori fuori dalla Libia, ritrovandosi alla fine completamente solo col suo popolo ed aggredito, sconfitto ed ucciso a tradimento proprio da quelli che egli aveva voluto credere a tutti i costi che fossero i suoi più leali, più fedeli e più solidi amici.

Il fatto è che in tutto il mondo, ormai da secoli vi è non solo il potere delle massime potenze militari, come oggigiorno: Usa, Russia, Cina, etc.; ma vi è anche e soprattutto: un unico e massimo potere ideologico ed economico del Popolo della Cabala Mondiale Rothschildiana, Ebraica e Massonica che sovrasta di gran lunga tutte le altre potenze possibili ed immaginabili, piccole, medie e grandi,  di tutti i generi e di tutti i tipi, sparse per il mondo intero!...

Ragion per cui, se il Popolo Italiano e tutti gli altri Popoli del Mondo pensano di potere regolare le loro cose interne al loro paese, senza curarsi minimamente: di quello che pensano, dicono, fanno e non fanno tutti gli altri Popoli del Mondo che sono o possono essere amici ed alleati, o neutrali ed indifferenti, o addirittura avversari, nemici e perfino alleati dei nostri peggiori nemici; ma soprattutto non si curano a sufficienza, con profondita e serietà adeguata di quello che pensa, dice, e fa, e non fa il principale nemico di tutti i Popoli del Mondo e che è per l'appunto il Popolo della Cabala Mondiale, Rothschildiana, Ebraica e Massonica; allora è più che certo che tutti quei Popoli del Mondo che si comportassero in detta superficiale, inadeguata e sciagurata maniera, commetterebbero un gravissimo e fatale errore di valutazione della realtà oggettiva e sarebbero immancabilmente destinati a gravissimi ed irreparabili disastri che potrebbero anche portare alla loro completa estinzione sulla intera faccia della Terra e perfino alla loro totale  scomparsa anche dalla storia e dalla memoria del resto dell'Umanità.

Di fronte, dunque, alla situazione attuale del mondo, e soprattutto di fronte a questo potere di quel popolo rothschildiano, ebraico e massonico che si pone, non solo per sua stessa scelta soggettiva, ma anche per fatto oggettivo, come  nemico principale di tutti gli altri popoli del mondo, ed il quale è storicamente riuscito attraverso secoli e millenni di costante e sistematico lavoro a costruirsi un suo potere soprattutto mondiale, ma spessissimo anche locale, estremamente aggressivo e privo di scrupoli, e che è assolutamente e di gran lunga superiore a quello di tutti gli altri stessi popoli del mondo intero messi assieme,... allora l'unica via di salvezza, per ogni altro popolo e per tutti insieme gli altri popoli del mondo, è:

- prima di tutto  conoscere sufficientemente a fondo detto popolo rothschildiano, ebraico e massonico, in modo da saperne, capirne e prevedere tutte le mosse e quindi per sapere fare,... in modo non solo previsionale ed a priori, ma anche  comprovato ed a posteriori,...  le giuste scelte;  e potere così avere maggior probabilità e speranza di: vincere il confronto con esso, o almeno per potersene difendere adeguatamente, e quindi  per potersi salvare, o almeno per potere limitare i danni e sopravvivere non solo in attesa, ma anche in accurata preparazione attiva di tempi, momenti e modi migliori di gestire e vincere il confronto sistematico con esso.

- e nel frattempo lavorare alacremente alla collaborazione attiva tra i popoli di tutto il mondo, ad eccezione del sopraddetto popolo rothschildiano, ebraico, massonico; in modo da creare una salda ed estesa alleanza mondiale appunto tra tutti i Popoli del Mondo Intero che abbia come obbiettivo:
 + portare la lotta unitaria di massa e generalizzata di Tutti i Popoli del Mondo  contro il Popolo di questa Cabala Mondiale, Massonica, Ebraica Rothschildiana;  
+ concentrare la lotta specialmente contro la suddetta sua criminale associazione a delinquere di stampo talmudico che è la sua Cabala Mondiale, Rothschildiana, Ebraica e Massonica;
+ puntare ancora più attentamente a concentrare ulteriormente la lotta  proprio contro la Famiglia, Dinastia e Casa Rabbina e Strozzina Rothschild;
+ mirare infine e soprattutto alla questione più decisiva di tutte: lottare efficacemente contro l'attuale capofamiglia, signore, padrino e padrone assoluto della famiglia Rothschild, che a presente è Jacob IV Barone De Rothschild, il quale è, appunto qui ed ora, l'immediato diretto ed indiretto, massimo e supremo responsabile.... mondiale e spessissimo anche locale... di tutti i peggiori mali nostri personali, del nostro prossimo, di tutte le persone di buona volontà del mondo intero, del nostro popolo, e di tutti gli altri popoli non rothschildiani, non ebraici e non massonici di tutto il resto dell'Umanità nel Mondo Intero!
.

Nessun commento: